Alla Parigi-Brest-Parigi risultato eccellente per il vigile urbano di Pontecagnano Faiano Gerardo Pellegrino

Ciclismo amatoriale, alla Parigi-Brest-Parigi risultato eccellente per il vigile urbano di Pontecagnano Faiano Gerardo Pellegrino

Risultato eccellente per Gerardo Pellegrino alla gara ciclistica amatoriale Parigi-Brest-Parigi. L’agente, in servizio presso la Polizia Locale, ha preso parte, fortemente sostenuto dall’Amministrazione, con il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore allo Sport Antonio Vecchione, all’edizione 2011 della famosa manifestazione internazionale che si è svolta dal 21 al 25 agosto in Francia con oltre 5000 partecipanti. Il tempo massimo per coprire i 1230 km del percorso, previsto dall’apposita categoria, era di 90 ore ma il 54enne Gerardo Pellegrino, in gara come tesserato dell’Associazione “Corriamo per lui” dedicata alla memoria del ciclista salernitano Pasquale Bia, ne ha impiegato solo 74 facendo registrare un piazzamento tra i migliori dell’intera classifica generale e superiore anche ad alcuni ex professionisti che risultavano maggiormente attrezzati. Si è così distinto come uno dei ciclisti amatoriali più in forma della kermesse transalpina riuscendo a portare in alto il nome della Città di Pontecagnano Faiano.

“Sono davvero soddisfatto del risultato ottenuto che è andato oltre ogni più rosea aspettativa della vigilia. Ho preso parte alla gara grazie all’interessamento dell’Associazione salernitana ‘Corriamo per lui’ e, in particolare, al Presidente Giancarlo Benivento che mi ha spinto all’iscrizione. A lui, agli iscritti ed all’indimenticabile Pasquale Bia va un caloroso pensiero ed intendo sottolineare anche lo stupendo comportamento di partecipazione, vicinanza ed aiuto sia dei cittadini francesi che delle squadre internazionali in gara. E’ stato un percorso sicuramente impegnativo e le difficoltà non sono mancate durante lo stesso come quando il mio telefono cellulare è venuto meno lasciandomi senza alcun supporto tecnico. Ma alla fine ho gioito per l’importante traguardo. Ringrazio l’intera Amministrazione che, attraverso il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore allo Sport Antonio Vecchione, continua a sostenere il ciclismo nella nostra Città e lo sport in generale e ad ogni livello come ha fatto con me anche in questa circostanza. Infine, un grazie di cuore va a mio fratello Fiorenzo che mi ha curato la parte meccanica” afferma Gerardo Pellegrino.

“Siamo orgogliosi del risultato raggiunto da Gerardo Pellegrino durante la gara di ciclismo Parigi-Brest-Parigi. Conosco personalmente molto bene l’atleta, amico da sempre e collega di lavoro per tanti anni, e, nel corso del tempo, ho avuto modo di apprezzarne le capacità e doti sportive oltre che quelle umane e professionali. Lo ringrazieremo omaggiandolo con un riconoscimento nei prossimi giorni. Il suo risultato, infatti, deve rappresentare anche un esempio ed uno stimolo per tutti giovani affinché comprendano sino in fondo che con impegno, amore, passione e sacrifici ogni traguardo è raggiungibile. L’Amministrazione è da sempre particolarmente vicina al ciclismo, contribuendo ai suoi brillanti risultati garantendo un forte supporto in ogni ambito come ad esempio per il prestigioso trofeo ‘Ermelindo Raimo’, organizzato dalla Società ciclistica Pontecagnano Faiano, che richiama sportivi ed appassionati da ogni parte d’Italia, e come per l’associazionismo rappresentato dalle compagini ciclistiche amatoriali cittadine e da tutti i simpatizzanti della bici. Allo stesso modo, continueremo a garantire massimo sostegno per lo sport e la sua diffusione, in particolar modo tra i giovani del nostro territorio” dichiara l’Assessore allo Sport Antonio Vecchione.