Bimbo Card, il Comune presenta il progetto di informatizzazione della mensa scolastica

Al via il sistema di informatizzazione del servizio di mensa scolastica. Il Comune, guidato dal Sindaco Ernesto Sica, presenterà il progetto nel corso di una conferenza stampa fissata per domani, mercoledì 18 aprile alle ore 11,45, presso Palazzo di Città. I dettagli del nuovo sistema, denominato “Bimbo Card”, saranno illustrati dall’Assessora alla Pubblica Istruzione Lucia Zoccoli e dal Capo Settore dell’Ufficio Scuola del Comune Luca Bisogno. L’Amministrazione ha già avviato una campagna di informazione presso le strutture scolastiche attraverso incontri con il personale docente e genitori. Il nuovo sistema consentirà alle famiglie di gestire in maniera rapida ed economica il pagamento del servizio mensa che si potrà effettuare presso i rivenditori autorizzati con la ricarica della Bimbo Card. Niente più file agli sportelli e non sarà necessario raggiungere gli uffici preposti del Comune per il ritiro dei tagliandi. Un risparmio di soldi e di tempo con l’unico scopo di rendere la vita più facile alle famiglie.
Alla conferenza sono stati invitati i dirigenti scolastici Vincenzo Bianchini (Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Amedeo Moscati” di Faiano), Angelina Malangone (Dirigente Scolastico Primo Circolo Didattico di Pontecagnano Faiano) ed Margherita Criscuolo (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo “Daniele Zoccola” di Sant’Antonio). Inoltre, i presidenti di circolo rappresentanti dei genitori, la Cir Food (Cooperativa italiana di ristorazione) che gestisce il servizio mensa nelle scuole del nostro Comune ed i titolari degli esercizi commerciali dove sarà possibile ricaricare, dietro presentazione della tessera sanitaria ed al solo costo di 0,70 cent, la carta prepagata.