Sezione: Comunicati

Domenica 18 novembre la gara podistica StraPontecagnano Faiano

Si terrà domenica 18 novembre la gara podistica StraPontecagnano Faiano, rinviata lo scorso 28 ottobre per l’emergenza maltempo. Il raduno per concorrenti e giuria è fissato alle ore 8 nell’area di via Toscana. L’evento, patrocinato dall’Amministrazione comunale su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore allo Sport Antonio Vecchione, è organizzato dall’Asad Pegaso onlus, presieduta da Antonio Sguazzo, e dalla sezione di Salerno della Federazione italiana di atletica leggera, presieduta da Rosalia Alicchio, con la collaborazione tecnica della Asd Atletica Isaura Valle dell’Irno. La corsa su strada, aperta a tutti gli atleti tesserati della Regione Campania e ai bambini delle scuole elementari cittadine, è riservata alle categorie maschili e femminili Amatori, Master, Promesse, Seniores, Juniores, Allievi, Cadetti, Ragazzi ed Esordienti. La gara è valevole come campionato provinciale individuale per Esordienti A, Ragazzi, Cadetti e Master e vedrà la partecipazione di 500 atleti, tra cui sportivi di livello nazionale. Il percorso interesserà varie strade, fino ad un massimo di 10 chilometri. Attorno alle 10.30 è prevista la cerimonia di premiazione. Per informazioni è possibile contattare il numero 3394622441.

Sospensione idrica in località Sant’Antonio giovedì 25 ottobre 2012

Nella giornata di domani, giovedì 25 ottobre 2012, in seguito a lavori urgenti di riparazione di una perdita idrica su via Abate Conforti, la S.i.i.s. spa (Servizi idrici integrati salernitani) ha comunicato la sospensione dell’erogazione idrica dalle ore 15 alle ore 18 in via Abate Conforti, via Padre Gentile e via Sandro Pertini in località Sant’Antonio a Pontecagnano Faiano.

Un concorso nelle scuole di Pontecagnano Faiano per premiare la migliore cartolina illustrata

“Illustra…la tua Città.” E’ la traccia sulla quale si svilupperà un interessante concorso che sarà indetto dal Comune di Pontecagnano Faiano, guidato dal Sindaco Ernesto Sica, su impulso dell’Assessora alla Pubblica Istruzione Lucia Zoccoli, per la realizzazione della più bella cartolina illustrata sulle ricchezze storiche e paesaggistiche della nostra Città. L’iniziativa, indirizzata agli alunni delle scuole cittadine di ogni ordine e grado, ha preso spunto dall’esperienza vissuta dai bambini della quarta B della Scuola Elementare di via Dante, diretta dalla dirigente scolastica Angelina Malangone. La maestra d’inglese, Vincenza De Donato, aveva ricevuto una cartolina di saluti da ex alunni dell’Istituto Comprensivo di Acerno dove ha insegnato per alcuni anni. “Volevamo rispondere con una cartolina illustrata della Città di Pontecagnano Faiano, ma non siamo riusciti a trovarne nessuna presso i punti vendita del territorio. Per questo motivo ci è sembrato giusto ed opportuno informare l’Amministrazione che ha raccolto il nostro appello”, hanno detto i bambini della quarta B. Ieri mattina Il Primo Cittadino e l’Assessore alla Pubblica Istruzione hanno incontrato gli intrepidi alunni che sono riusciti a sollevare un vero e proprio caso suscitando l’interesse dell’Amministrazione Comunale. “Quello che si è verificato rappresenta un valido esempio di costruttiva collaborazione tra le istituzioni del territorio. L’Ente locale e la Scuola rappresentano due momenti importanti del vivere civile. Ancora una volta dalle nostre scuole sono giunti segnali importanti di competenza e professionalità. Non mi stanco di ripetere che l’istruzione costituisce l’eccellenza del Comune di Pontecagnano Faiano e continuerò ad impegnarmi affinché questo primato possa rimanere costante nel tempo,” ha detto il Primo Cittadino. Soddisfatta l’Assessora Zoccoli: “stavolta sono stati i più piccoli, supportati da un valido corpo docente, ad suggerirci qualcosa E’ proprio vero che la Città di Pontecagnano Faiano non ha una cartolina che la rappresenti e quindi è giusto apprezzare l’invito che ci viene rivolto dai più piccoli che ci guardano con attenzione ed a volte sanno essere più perspicaci di noi adulti: Grazie a loro.”

Shopping intelligente con lo “Swap Party” in programma al padiglione Centola

Domenica 21 Ottobre dalle ore 16:00 lo “Swap Party” di Chic Zone approda all’ex tabacchificio Centola di Pontecagnano Faiano. Dopo il grande successo delle edizioni precedenti, l’evento, patrocinato dal Comune guidato dal Sindaco Ernesto Sica e promosso da Salernotravel, si riproporrà quest’autunno con importanti novità. Sarà, infatti, allestito uno “Chic Zone Village” dove sarà possibile scoprire tutte le iniziative dedicate ai partecipanti: oltre 30 corner dove poter prenotare prove trucco, parrucco, massaggi, manicure, personal shopper, consigli su tagli e colori, ammirare nuove collezioni di designer e stilisti, assistere a mostre fotografiche e di pittura, a performance di tango, essere giuria delle sfilate e soprattutto partecipare allo Swap Party finale. Infatti, nel tardo pomeriggio, lo spazio sarà tutto per lo swap, durante il quale si potranno scambiare vestiti, scarpe e accessori. Lo swap “scambio” è un modo divertente e conveniente di prolungare la vita di tanti vestiti e accessori che non si usano più. È una moda decisamente in linea con questi tempi di crisi e con la tendenza a consumi più sostenibili. Anche la moda, attraverso il baratto, diventa eco-sostenibile. Rinnovare il proprio guardaroba attraverso lo scambio di abiti e accessori, riducendo gli sprechi di uno stile di vita “usa e getta”, è un modo intelligente per salvaguardare l’ambiente ma anche il portafogli. Per iscriversi al Chic Zone Swap Party, basta inviare una mail a (Abilitare Javascript per visualizzare l'email) e lasciare il proprio nome e il proprio recapito telefonico oppure telefonare al numero 335.6393344. La selezione e valutazione degli abiti avverrà il 21 Ottobre dalle ore 15:00.

Domani, a partire dalle ore 9, interruzione idrica in varie zone della Città

In seguito alla nota diffusa dalla Siis (Servizi Idrici Integrati Salernitani) agli uffici competenti del Comune di Pontecagnano Faiano, si comunica alla cittadinanza che nella giornata di domani, giovedì 21 giugno 2012, sarà sospesa, dalle ore 9, l’erogazione idrica nelle seguenti zone: Pontecagnano capoluogo, Trivio Granata, Località Sant’Antonio, Pagliarone, Via Magellano, zona Litoranea, Località Picciola, Lago Carezza e Lago Lucrino. Come si legge nella nota inviata dalla Siis, il provvedimento si è reso necessario in quanto “l’Asis Spa dovrà eseguire improrogabili lavori di riparazione della condotta idrica di adduzione dell’Acquedotto Basso Sele.” L’erogazione idrica sarà ripristinata, salvo imprevisti, nella serata di domani.

VIII Memorial Emilio Di Cerbo “Oltre l’ostacolo”: sabato 23 giugno l’appuntamento

Anche quest’anno il Centro di riabilitazione equestre “Nonno Emilio”, in collaborazione con la Cooperativa sociale “Un tetto per tutti”, la Polisportiva Linus, e l’Associazione Pianeta Handicap di Salerno, con il patrocinio del Comune guidato dal Sindaco Ernesto Sica, organizza il Memorial Emilio Di Cerbo “Oltre l’ostacolo” in programma sabato 23 giugno, dalle ore 10 alle ore 13, in via Mare Adriatico, 11 a Pontecagnano Faiano.
La manifestazione, giunta alla VIII edizione, si caratterizza per una gara equestre a cui partecipano sia ragazzi normodotati sia diversamente abili che praticano l’attività equestre. Il patrocinio concesso anche dal Coni e dalla Anire (Associazione nazionale italiana riabilitazione equestre) è la testimonianza del valore di questa iniziativa: solidarietà, spirito d’integrazione, coinvolgimento e partecipazione sono i principi e gli obiettivi che hanno sempre animato tale organizzazione. Oltre l’ostacolo, tema e parola d’ordine degli ultimi due anni, sta proprio a significare come, attraverso il coinvolgimento e la solidarietà, le persone con handicap possono superare le difficoltà che incontrano quotidianamente. L’evento, divenuto un importante appuntamento annuale, completamente gratuito per gli iscritti e per gli spettatori, è dedicato allo storico volontario scomparso nel 2002.
Questo il programma della giornata:
ore 10,00 registrazione partecipanti;
ore 10,30 prova percorso;
ore 11,00 saluto autorità;
ore 11,15 inizio gara;
ore 13,00 premiazione.

Giornata dedicata ai diversamente abili: domenica 10 giugno 2012 la 23a edizione

Si terrà domenica 10 giugno 2012, presso la Scuola Media statale “Picentia” in via Liguria, la 23a edizione della Giornata dedicata ai diversamente abili. La tradizionale manifestazione è organizzata da Arci Pesca Fisa (Federazione italiana Sport Ambiente) di Pontecagnano Faiano presieduta da Francesco Borzacchiello, e vanta il patrocinio del Comune di Pontecagnano Faiano, del Comune di Battipaglia, del Comune di Montecorvino Pugliano, del Comune di San Mango Piemonte. L’iniziativa, inoltre, si svolgerà in collaborazione con: Addis laboratorio “H” onlus Battipaglia, Unitalsi Salerno, Ail Salerno, Anffas Salerno, Aos Salerno, Anffas Pagani, Futura Pontecagnano, Famiglie speciali Solofra, Nonno Emilio, Associazione ciechi, Vietri senza limiti.

Questo il programma della giornata:
ore 9,00 inaugurazione della manifestazione;
ore 9,15 colazione;
ore 9,30 inizio gara di pesca;
ore 10,00 esibizione coro Ass. “Per stare bene insieme” – duo canoro Rio Sister di Battipaglia;
ore 11,30 convegno (diritto al lavoro per i diversamente abili);
ore 12,30 pausa pranzo;
ore 14,30 gara di ballo e di canto;
ore 15,30 gara di pittura e disegno;
ore 16,00 passeggiata su pony (a cura dell’istruttore fed. 2° livello Giuliano De Crescenzo e del centro riabilitazione equestre “Un cuore a cavallo” di Nicoletta Barrella;
ore 16,30 elezione di miss e mister disabile;
ore 17,00 premiazione.
Per quanto riguarda il convegno in programma alle 11,30, interverranno: il Sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica; il Consigliere regionale Anna Petrone; il Sindaco di Montecorvino Pugliano Domenico Di Giorgio; il Presidente nazionale Arci Pesca Fisa Giuseppe Pelle; il Presidente regionale Arci Pesca Fisa Giorgio Montagna; il Dirigente responsabile del centro diabetologia – Asl Salerno, Pasqualino Calatola; il Presidente Addis Battipaglia Radames Petrone.

Presentato il progetto “Batti…cuore”: defibrillatori semiautomatici per la Polizia Municipale

Presentato ieri sera, nella sala conferenze del complesso ex tabacchificio Centola, il progetto “Batti…cuore” che prevede un servizio di pronto intervento sul territorio, da parte della Polizia Municipale, con defibrillatori semiautomatici. Il piano è stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta Municipale guidata dal Sindaco Ernesto Sica, su proposta dell’Assessore alla Sanità e Polizia Municipale Gianpaolo Campione. Il Corpo dei vigili urbani , a tal proposito, è stato dotato di tre defibrillatori cardiaci, con i quali è possibile riattivare il funzionamento del cuore in caso di arresto cardiaco improvviso, e si provvederà, in tal senso, ad avviare un corso di formazione per cinque agenti (corso Bls-d, basic life support and defibrillation) che apprenderanno le tecniche della rianimazione e della defibrillazione precoce potendo così gestire ogni situazione in attesa dell’arrivo dei sanitari. L’uso dello strumento, infatti, è consentito dalla legge anche al personale non sanitario (laico) che abbia ricevuto una formazione specifica nelle attività di rianimazione cardiopolmonare.
L’obiettivo è finalizzato, oltre a salvare vite umane, anche a prevenire danni cerebrali creando le condizioni per un ripristino di un ritmo cardiaco valido. Intervenire nei primi istanti è fondamentale: ogni minuto trascorso dal momento dell’insorgere dell’arresto cardiaco da un lato riduce di circa il 10% la possibilità di sopravvivenza di un individuo, dall’altro aumenta sensibilmente la possibilità di problemi irreversibili. Da qui la necessità che sul territorio o in luoghi molto frequentati si possa intervenire rapidamente. “Batti…cuore” si propone di diventare un importante tassello per incrementare il livello di sicurezza sul territorio di Pontecagnano Faiano. Tale fattore, è stato ribadito nel corso della presentazione del progetto al quale, oltre all’Assessore Campione e al Sindaco Sica, hanno preso parte il Capitano della locale Polizia Municipale, Capitano Antonio Altamura, ed il dottore Nicola Capuano, Direttore U.O. Cardiologia – Utic Ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore. All’importante appuntamento, inoltre, erano presenti rappresentanze dei vigili urbani: del Comune di Giffoni Valle Piana con il Capitano Rosario Muro, Comandante del corpo; del Comune di Giffoni Sei Casali con il Comandante, Tenente Salvatore Cingolo; del Comune di Salerno con il Tenente Rosario Battipaglia. Inoltre hanno preso parte all’appuntamento gli operatori dell’Associazione Volontari pronto intervento, presieduta da Vincenzo Savarese, e dell’Associazione Asad Pegaso, presieduta da Antonio Sguazzo.
L’iniziativa è stata introdotta, nel piazzale Centola, da un intervento di soccorso simulato, relativo ad una rianimazione cardio-polmonare, operato dai soccorritori dell’emergenza 118 della Vo.p.i. e ben descritto dal medico Vincenzo Piscitelli in ogni fase. Spazio, dunque, al convegno all’interno della sala conferenze. Il Primo Cittadino, in apertura, ha inteso ringraziare l’Assessore Campione per l’impegno e la sensibilità confermata con tale iniziativa “attraverso la quale i cittadini potranno sentirsi più sicuri” e ha rivolto un plauso al Capitano Altamura per l’importante lavoro svolto sul territorio. Facendo riferimento alle rappresentanze degli altri comandi di Polizia municipale presenti, il Sindaco ha inoltre auspicato “l’attivazione di una proficua collaborazione attraverso un tavolo di confronto tra i vigili urbani dei comuni limitrofi sul tema centrale della sicurezza in ogni suo aspetto”.
Spazio, quindi, all’intervento dell’Assessore Gianpaolo Campione: “Abbiamo dotato i nostri agenti di tre defibrillatori ma l’obiettivo è di allargare il progetto a tutti i punti affollati della Città dove lo strumento può rivelarsi fondamentale. Ringrazio chi mi ha sostenuto in questo progetto la cui presentazione rappresenta una tappa degli incontri per la città per quanto riguarda il settore socio-sanitario che si susseguiranno sul territorio”.
Il Capitano Antonio Altamura, invece, ha citato un episodio recente per ribadire la valenza del piano avviato aggiungendo che “lo strumento sarà presente nelle auto di servizio per consentire interventi il più tempestivi possibili. Inoltre intendiamo allargare gradualmente la formazione a tutti gli agenti e concretizzare pienamente obiettivi condivisi dallo stesso governo nazionale. Non ci sostituiremo al 118 ma saremo di supporto e sono convinto che i dati negativi di arresti cardiaci possano essere ridimensionati grazie a questa attività”.
A seguire, l’Assessore Campione, confermando la propria esperienza professionale, quale coordinatore di Cardiologia emodinamica all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore che abbraccia un grande bacino d’utenza, si è soffermato con l’ausilio di un video sulle funzionalità del cuore, sulle caronarie, sulla localizzazione di un infarto e sui fattori a rischio.
Conclusioni affidate al dottore Nicola Capuano che ha proseguito l’attenta analisi ponendo l’attenzione “sull’importanza della sensibilizzazione soprattutto per i laici, ovverosia il personale non sanitario. E’ una grande sfida da vincere”. Per quanto concerne la morte improvvisa ha parlato “di un problema antico con una grande incidenza in Italia ed in particolare in Campania dove si registra un caso ogni ora e venti minuti. L’evento finale è nel 90% dei casi rappresentato dall’alterazione dei battiti definita aritmia”. Ha quindi aggiunto che “la defibrillazione è l’unico modo per riavviare il cuore, salvando la vita e riducendo il rischio di danni gravi”. In chiusura, dunque, è stato consegnato uno dei tre defibrillatore da parte dell’assessore Campione e del dottore Capuano alla Polizia Municipale. Gli agenti che, a tal proposito, inizieranno il percorso di formazione per poi essere in grado di utilizzare lo strumento sono: Giulia Alfano, Francesco Ascione, Cinzia Barile, Loredana Cestara, Cristina Mazzaro.