Cerimonia commemorativa nono anniversario finanziere Daniele Zoccola, Medaglia d’Oro al Valor Civile

Un sacrificio da ricordare

Venerdì 24 luglio prossimo si svolgerà la cerimonia commemorativa del nono anniversario del sacrificio del finanziere Daniele Zoccola, medaglia d’Oro al Valor Civile, organizzata dal comune di Pontecagnano Faiano e dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Salerno.

La celebrazione della santa Messa nella Chiesa dell’Immacolata è prevista per le ore 19.00; alle ore 20.00, presso i Giardini di via Carducci, saranno deposte le corone al monumento dedicato al Finanziere, resi gli onori con picchetto e tenuti i discorsi celebrativi dal sindaco Ernesto Sica e dal comandante provinciale della Guardia di Finanza colonnello Angelo Matassa; a conclusione l’esibizione della fanfara Legione Allievi Guardia di Finanza di Bari.

La comunità picentina ricorda il valoroso concittadino, esempio di totale dedizione al bene della Patria: Daniele Zoccola. Simbolo della difesa del nostro territorio e delle nostre istituzioni, impegnato a presidiare le coste nel Canale d’Otranto, presso la Marina di Castro, da eventuali tentativi di sbarchi clandestini, è caduto nel fiore degli anni, con il commilitone Salvatore De Rosa, il 24 luglio del 2000.

Il 3 febbraio del 2005 il monumento alla memoria del finanziere Zoccola, a cui è anche intestata la scuola media di Sant’Antonio di Pontecagnano, fu inaugurato, alla presenza di Annamaria e Martino Zoccola, con i due figli, dall’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi accompagnato dalla moglie Franca.

“Daniele Zoccola è un esempio di virtù civili. A Lui va tributato l’onore, la riconoscenza e l’ammirazione della Città di Pontecagnano Faiano” sottolinea il Primo Cittadino.

L’Ufficio Stampa

Stefania Maffeo