Eventi al Centola: torna a Pontecagnano Faiano Vittorio Sgarbi

Continuano gli appuntamenti nella splendida cornice dell’ex tabacchificio Centola di Pontecagnano, dove sino al 10 gennaio prossimo si potranno ammirare le opere della mostra “Lo Stato dell’Arte- Campania” inaugurata da Vittorio Sgarbi e promossa da Padiglione Italia alla 54^ Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Venerdì 2 dicembre (ore 17,30), nell’ambito della rassegna “Centola Wine Art” sarà a Pontecagnano Faiano lo chef di fama internazionale Heinz Beck per presentare il suo “Ingrediente segreto”con degustazione dei vini di Marisa Cuomo. Lunedì 5 dicembre (ore 18,30) il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi tornerà a Pontecagnano per presentare il libro “Piene di grazia. I volti della donna nell’arte”. Mercoledì 7 dicembre (ore 18), nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della Istituzione del Comune, si terrà un convegno sul tema: “Pontecagnano Faiano, una città di masserie”.
Sabato 10 dicembre (ore 18) , per il ciclo di conferenze del “CentolArte”, si parlerà di “Arte contemporanea nello specchio dell’informazione”, attraverso un incontro con i giornalisti delle testate campane. Martedì 13 dicembre (ore 17,30) torna “Centola Wine Art” con la presentazione di “Slow Wine guida 2012” a cura di Slow Food Salerno Condotta Scuola Medica Salernitana e dell’Enoteca provinciale di Salerno. Giovedì 15 dicembre (ore 17,30) il noto maestro pasticcere Salvatore de Riso raggiungerà l’ex tabacchificio Centola per presentare il suo libro “Dolci di famiglia” con una degustazione dei vini di Giovanni Cuomo.
Si chiuderà con gli eventi inseriti nella rassegna “CentolArte” di martedì 27 dicembre (ore 18) con la conferenza “Attualità della scultura in Campania” alla presenza della professoressa Ada Patrizia Fiorillo, docente presso l’Università degli Studi di Ferrara. Lunedì 2 gennaio (ore18) il professore Massimo Bignardi,dell’Università degli Studi di Siena, relazionerà su “L’arte ambientale nuova realtà del territorio”. Il 5 gennaio (ore 18) incontro su “Lucio Amelio e la contemporaneità” con il professore Mario Franco dell’Accademia Belle Arti di Napoli.