Giornata di studi “Il sapore del sapere – un percorso di educ- azione alimentare”

Sabato 9 maggio p. v., presso l’Auditorium del Museo Archeologico Nazionale, si terrà la giornata di studi “Il sapore del sapere – un percorso di educ- azione alimentare”, nel corso della quale verranno descritte le progettualità attuate dall’Ente, in sinergia con tutte le Scuole del territorio, riguardanti alimentazione, agricoltura e benessere, le quali saranno messe a confronto con altre esperienze, per valutare le prospettive future in tali ambiti di intervento.

L’incontro si articolerà in due fasi. Nella sessione mattutina saranno illustrati i risultati di attività svolte nei vari plessi scolastici, tra cui i progetti “Naturalizziamoci” che ha posto al centro il rapporto del bambino con tutte le espressioni della natura e “Prima la colazione” con prodotti biologici; inoltre si confronteranno i “partner attivi” come la Cir Food, società titolare del servizio mensa scolastico (nelle cui tabelle dietetiche sono presenti solo prodotti biologici e piatti tipici legati alle tradizioni locali dei Picentini), l’Asl ed il consulente pedagogista Amilcare Acerbi.

Nel pomeriggio il direttore della rivista “Bambini” Ferruccio Cremaschi modererà una tavola rotonda dedicata al confronto tra le esperienze di Pontecagnano Faiano, Torino e Ferrara. Il tavolo istituzionale, avente ad oggetto gli impegni e le prospettive future, rappresenterà l’ultima fase dei lavori, a cui prenderanno parte esperti del settore e realtà territoriali, quali l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, la Coldiretti, l’Università di Avellino e di Portici, con le quali saranno avviati rapporti di collaborazione per nuovi progetti qualificanti per l’Ente e le Scuole.
Si allega programma dell’iniziativa.

L’Ufficio Stampa

Stefania Maffeo