Giovedì 25 febbraio 2010 convegno – Lo sviluppo sostenibile: utopia o realtà

“Lo sviluppo sostenibile: utopia o realtà?”. E’ il titolo del convegno organizzato dall’associazione culturale “L’Ermetillo” che si terrà giovedì 25 febbraio c.a. alle ore 19 presso il ristorante Roxy. “Uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni” è la prima definizione di sviluppo sostenibile che risale al 1987. L’idea è di far confrontare il mondo politico, imprenditoriale ed agricolo, al fine di perseguire lo sviluppo sostenibile nella provincia di Salerno valutando le potenzialità, le peculiarità e le risorse offerte dal nostro territorio. Gli oratori sono invitati, infatti, a discutere dello sviluppo sostenibile attuato nel settore di appartenenza e del contributo che l’ente o l’organizzazione che rappresenta apporta o potrà apportare in termini di sviluppo sostenibile della società. Il convegno è anche l’occasione per la presentazione di “Eco Logic”, il salone dello sviluppo sostenibile, che si terrà dal 7 al 9 maggio a Pontecagnano Faiano e nasce con lo scopo di creare un punto di incontro e di comunicazione tra aziende, cittadini ed enti e di informare e sensibilizzare le persone sullo sviluppo sostenibile. Saranno dedicati degli spazi espositivi agli enti ed alle aziende che praticano e sostengono lo sviluppo sostenibile, sarà allestita una struttura per lo svolgimento di convegni, in modo da rendere diretto, più semplice ed efficace il contatto degli utenti con gli enti e le aziende.

Al convegno di giovedì interverranno:

Avv. Vito Antonio Caponigro, coordinatore provinciale E.p.t.; dott. Pietro Caggiano, presidente Coldiretti Salerno; Sergio Casola, presidente C.N.A.; dott. Guido Arzano, presidente Confcommercio Salerno; Ing. Giusy Lofrano, associazione ingegneria senza frontiere; dott.ssa Daniela Sica, Università degli studi di Salerno; Ing. Giovanni Giannattasio, Università degli studi di Salerno; Giovanni Amoroso, consigliere associazione L’Ermetillo; dott. Giancarlo Germano, presidente associazione L’Ermetillo; dott. Gerardo Marotta, sindaco di Giffoni Sei Casali; dott. Ernesto Sica, sindaco di Pontecagnano Faiano.

L’associazione culturale no profit L’Ermetillo nasce per volere di un gruppo di ragazzi stanchi dell’immobilismo nella nostra società, dell’odio, dell’intolleranza, dell’inimicizia, del verticismo che soffoca la democrazia, degli ignavi, delle difficoltà incontrate quotidianamente per emergere, per trovare lavoro, per studiare. L’associazione intende risvegliare i molti assopiti nel torpore del qualunquismo, diventando un punto di incontro e di sostegno dei e per i giovani. L’intento è quello di far assumere maggiore consapevolezza e coscienza del ruolo attivo che ognuno può svolgere all’interno della società, affinché tutti siano liberi e non assoggettati ad alcun centro di potere. L’associazione organizzerà manifestazioni di ogni genere e tipologia per divulgare, informare e rendere protagonisti attivi quanti siano interessati alla crescita del vivere civile.

Associazione L’Ermetillo