Il comune “riciclone” di Pontecagnano Faiano aderisce a “Puliamo il mondo”

Sabato 26 settembre, insieme a Legambiente, raduno sul Ponte Fiume Picentino

Il comune di Pontecagnano Faiano aderisce a “Puliamo il Mondo”, l’edizione italiana di “Clean Up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo, in collaborazione con il locale Circolo “Occhi Verdi” di Legambiente e le Scuole cittadine. Sabato 26 settembre, alle ore 10.00, tutti i partecipanti ed i volontari si raduneranno sul ponte del Fiume Picentino, all’ingresso nord della Città, per la sistemazione e la pulizia dell’area.

L’evento costituisce l’occasione per ribadire come, attraverso la raccolta differenziata ed il riciclo dei rifiuti, questi ultimi possano trasformarsi in risorse utili per l’economia e l’ambiente.

Il comune di Pontecagnano Faiano è un Ente virtuoso, in quanto, anche per i dati relativi alla raccolta differenziata dell’anno 2008, ha superato la percentuale del 58% (fonte: Commissariato di Governo) conquistandosi il titolo di “Comune Riciclone” nella classifica stilata da Legambiente.

L’iniziativa di cura e di pulizia, fortemente voluta dal sindaco Ernesto Sica, è un’azione allo stesso tempo concreta e simbolica per chiedere città più pulite e vivibili.

L’Amministrazione, impegnata in una politica tesa al recupero, alla salvaguardia ed alla difesa dell’ambiente, invita associazioni e singoli cittadini a partecipare alla giornata ambientale allo scopo di sensibilizzare in particolare i ragazzi riguardo le problematiche ecologiche, stimolando in loro l’amore verso la propria città.

Nella mattinata dedicata a “Puliamo il Mondo” i volontari, che riceveranno i kits contenenti tutto l’occorrente per operare fattivamente nella campagna ambientale donati dalla Provincia di Salerno ai comuni virtuosi, rimuoveranno rifiuti di ogni genere contribuendo a rendere migliore e più vivibile il proprio ambiente.

L’Ufficio Stampa

Stefania Maffeo