Il sindaco Ernesto Sica riceve i docenti europei del programma Comenius

comeniusMercoledì 1 aprile alle ore 9.00 il sindaco Ernesto Sica, insieme all’assessore alla Pubblica Istruzione Alfonso Sparano, riceverà la delegazione di docenti europei che, dal 28 marzo al 2 aprile, faranno visita alle scuole della Città, coinvolti negli scambi didattici del Progetto Comenius nel quale è impegnato il Primo Circolo Didattico, guidato da Sergio Arminio, onde proseguire insieme il confronto ed il lavoro di programmazione e di arricchimento comune.

Per il biennio 2009-2010 il Circolo si è impegnato sul tema delle diversità linguistiche in partenariato con Francia, Irlanda e Spagna e ha già preso parte al Meeting di progetto svoltosi a Dublino, in Irlanda, lo scorso novembre, e ad uno scambio internazionale di docenti lo scorso gennaio a Bram, in Francia.

Gli scambi sono finalizzati al confronto sulle strategie educative per l’insegnamento della lingua madre e l’inserimento delle lingue straniere nelle scuole dell’Infanzia e Primaria.

Comenius rientra nel Programma d’azione comunitaria Socrates e si propone di promuovere, all’interno della Comunità, gli scambi, la cooperazione e la mobilità tra i sistemi d’istruzione e formazione in modo che essi diventino centri di qualità mantenendo inalterata la responsabilità affidata ad ogni partner riguardo ai contenuti nel rispetto delle diversità culturali e linguistiche

“L’arricchimento culturale ed il confronto delle nuove esperienze di diverse estrazioni geografiche, sin dalla scuola materna, è, a mio avvio, il modo più efficace per far crescere insieme la nuova generazione europea. Pontecagnano Faiano si colloca in una dimensione europeista in cui tali relazioni internazionali favoriscano ulteriormente l’abbattimento dei residui steccati culturali ed ideali e trova nei bambini, più che in ogni altro, il terreno più fertile da cui far germogliare il seme del comune sentire”. Questo il commento del Primo Cittadino.

L’Ufficio Stampa

Stefania Maffeo