L’atmosfera magica di “Natale in Città 2012” arriva nel borgo di Faiano

L’atmosfera magica di “Natale in Città 2012” arriva nel borgo di Faiano: sabato 8 dicembre alle ore 18.30 inaugurazione del presepe artistico e a seguire tanti eventi

Un capolavoro di arte presepiale ricostruito nella suggestiva cornice del convento benedettino, l’istrionica arte circense e appuntamenti musicali di rilievo. L’atmosfera magica di “Natale in Città 2012”, che già in questi primi giorni sta regalando grandi emozioni, arriva anche nel borgo di Faiano. Sabato 8 dicembre, infatti, alle ore 18.30, in piazza San Benedetto, verrà inaugurato il presepe artistico in stile ‘700 all’interno del convento San Benedetto. Alla cerimonia prenderanno parte il Sindaco Ernesto Sica e l’Amministrazione comunale insieme al parroco don Giuseppe Salomone. Una grande opera, con tante novità rispetto allo scorso anno, curata dall’artista Italo Toscano. Noto per le sue scenografie cinematografiche e protagonista di varie esposizioni, così descrive il presepe artistico di Faiano: “Lo stile è settecentesco ed in linea con il convento che ci ospita. Quest’anno si realizzerà un apposito percorso per i visitatori per vivere e condividere meglio ogni ambiente, come la natività ed i mestieri rappresentati. Sarà presente anche uno spazio che raffigura un ceramista-scultore e saranno particolarmente suggestive le luci che illumineranno l’opera”. Si potrà visitare il presepe artistico fino al prossimo 6 gennaio. Orari di apertura: tutti i giorni dalle ore 17 alle 21 – festivi dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21. Dopo l’inaugurazione di sabato sera, seguirà nella stessa location alle ore 19 lo spettacolo “Terzostudio”: alto livello, trampolieri, trasformisti con variopinti cambi di costume. L’iniziativa fa parte dell’evento “Le Strade del Circo”, appuntamento inedito di quest’anno organizzato dal Comune di Pontecagnano Faiano e curato da Alessandro Serena, nipote della celebre Moira Orfei, docente di Storia dello spettacolo circense e di strada all’Università di Milano e Direttore artistico dell’Associazione “Circo e dintorni”. E grande importanza rivestono, a tal proposito, i laboratori circensi “CaroCircoBus” rivolti ai ragazzi delle quinte elementari cittadine ed affidati al formatore Adolfo Rossomando, project manager dell’Associazione “Giocolieri e dintorni”. E’ ricco, dunque, il programma degli appuntamenti circensi anche a Faiano. Dopo gli eventi di sabato sera, domenica 9 dicembre, alle ore 19.30, in piazza Garibaldi, spazio a “Francisco”, l’uomo di Leonardo che danza dentro un cerchio ruotante. Venerdì 14 dicembre, alle ore 20, ci sarà “Freakclown”, l’altra faccia di clown e giocolieri. Sabato 15 dicembre, alle ore 19.30, “Asante Kenya”, acrobati di Nairobi in salti africani. Domenica 16 dicembre, alle ore 19.30, appuntamento con Marco Carolei, a tu per tu con il capocomico dell’arte di strada. Venerdì 21 dicembre, alle ore 19.00, evento “I fratelli Caproni”, l’arte del far ridere spettatori di ogni età. Sabato 22 dicembre, alle ore 20.30, Zirkus Meer, dalla Svizzera l’arte acrobatica dei tarocchi. Domenica 23 dicembre, alle ore 19, spazio a “Gli eccentrici Dadarò”, clown in campagna elettorale. Non mancheranno sorprese e novità.

I principali eventi di Natale in città 2012” sono “Christmas Market” (29 novembre – 24 dicembre, giardini pubblici via Marconi e via Carducci ), “La Piazza dei Balocchi” (29 novembre – 6 gennaio, piazza Sabbato), Le Strade del circo” (29 novembre – 6 gennaio, piazza Risorgimento e strade cittadine), “Il Presepe artistico del ‘700” (8 dicembre – 6 gennaio, Faiano), “Notteblu” (23 dicembre, strade cittadine), “ilCioccolato inCalza” (2 – 6 gennaio, piazza Risorgimento e Faiano) e tante altre iniziative che interesseranno ogni zona e coinvolgeranno ugualmente scuole e parrocchie. Gli appuntamenti, patrocinati dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Salerno, vedono la collaborazione con il Forum comunale dei Giovani e la Consulta per le Attività produttive e, in riferimento alla Notte Blu, con il progetto “FareCittà”. Dal 7 dicembre al 6 gennaio nella piazzetta degli artisti a corso Europa, inoltre, si terrà il mercatino dell’artigianato, grazie all’impegno dell’associazione “Crescere insieme”. Il 20 dicembre, invece, è prevista la Notte della musica popolare, serata ispirata alle tradizioni del Mezzogiorno promossa in sinergia con la compagnia Daltrocanto.