Natale in Città 2012: presentati gli eventi

Un “Natale in Città 2012” che regalerà tante emozioni. E’ stato presentato questa mattina, nel corso
di una conferenza stampa presso il complesso ex tabacchificio Centola, il programma degli eventi che
interesseranno tutto il territorio dal 29 novembre 2012 al 6 gennaio 2013. All’incontro ha preso parte anche
la nota artista circense Ambra Orfei. Insieme a lei, sono intervenuti: il Sindaco Ernesto Sica; il Direttore
artistico dei “Christmas market” Pippo Pelo; il professore Alessandro Serena, curatore dell’evento “Le
Strade del Circo”; il responsabile dell’Associazione “Giocolieri e dintorni” Adolfo Rossomando. Erano,
inoltre, presenti Assessori, Consiglieri, il parroco della chiesa di Picciola don Paolo Carrano, il parroco
della chiesa di Sant’Antonio don Gerardo Bacco, rappresentanti di associazioni e di organismi comunali.

“Natale in Città 2012” si caratterizzerà per i suoi principali eventi che sono “Christmas Market” (29
novembre – 24 dicembre, giardini pubblici via Marconi e via Carducci ), “La Piazza dei Balocchi”
(29 novembre – 6 gennaio, piazza Sabbato), Le Strade del Circo” (29 novembre – 6 gennaio, piazza
Risorgimento e strade cittadine), “Il Presepe artistico del ‘700” (8 dicembre – 6 gennaio, Faiano),
“Notteblu” (23 dicembre, strade cittadine), “ilCioccolato in Calza” (2 – 6 gennaio, piazza Risorgimento
e Faiano) e tante altre iniziative che interesseranno ogni zona e coinvolgeranno ugualmente scuole e
parrocchie.
Gli appuntamenti vedono la collaborazione con il Forum comunale dei Giovani, presieduto da
Fabio Altamura, e la Consulta per le Attività produttive e, in riferimento alla Notte Blu, con il
progetto “FareCittà”. Il 20 dicembre, inoltre, è prevista la Notte popolare, serata di musica ispirata alle
tradizioni del Mezzogiorno promossa in sinergia con la Compagnia Daltrocanto, rappresentata da Antonio
Giordano, presente stamane all’incontro.
“Saremo ancora una volta un grande polo di attrazione in grado di competere con tutti” ha confermato il
Sindaco Ernesto Sica. Durante la conferenza, è stato anche presentato e confermato l’utilizzo di shopper
per gli esercenti in linea con il cartellone degli eventi. Tante, inoltre, le sorprese che verranno in seguito
annunciate.

Sui mercatini di Natale, Pippo Pelo ha confermato: “Siamo arrivati alla terza edizione con un percorso che
non è stato semplice considerata la tradizione nordica dell’evento. Ma il pubblico ci ha premiato ed il posto
che ci ospita è meraviglioso”. Christimas Market sarà artigianato, stand, gastronomia, musica, Babbo Natale,
iniziative per i bambini. Le visite saranno allietate da momenti musicali con cori gospel ed orchestre.

L’appuntamento inedito di quest’anno sarà quello de “Le Strade del Circo”, curato da Alessandro Serena,
nipote della celebre Moira Orfei e docente di Storia dello spettacolo circense e di strada all’Università
di Milano. “Siamo qui – ha detto – grazie al successo riscontrato dagli eventi di Natale passati in
questa Città. Sarà una prima edizione splendida, piena di emozioni con i più grandi artisti di strada e di
pista e laboratori nelle scuole”. Il professore Serena ha, inoltre, ringraziato anche il Direttore artistico
dell’Associazione “Teatro e dintorni” Silvano Cerulli per il sostegno.

Anche l’artista Ambra Orfei ha confermato che “il circo è sinonimo di famiglia e di valori che vanno
salvaguardati ed una manifestazione come questa di Pontecagnano Faiano non viene realizzata nemmeno in
grandi città come Milano”.

Sui laboratori circensi rivolti ai ragazzi delle quinte elementari cittadine è intervenuto Adolfo Rossomando,
concittadino che risulta essere tra le principali figure in Italia per la formazione: “E’ un’emozione tornare
qui. L’intenzione è di far crescere questo progetto in un contesto nazionale ed internazionale coinvolgendo i
ragazzi in attività di laboratorio”.

Nel corso della presentazione, è intervenuto anche da Angelo Mazza, in rappresentanza della Consulta per le
Attività produttive: “C’è grande entusiasmo per questo Natale e ringraziamo l’Amministrazione per il grande
impegno. Siamo soprattutto orgogliosi della collaborazione tra Comune, Consulta per le Attività produttive,
commercianti, Forum comunale dei giovani e associazioni. Questo è un nuovo punto di partenza importante
per lo sviluppo della Città”.

Conclusioni affidate al Primo Cittadino Ernesto Sica che si è soffermato sui momenti di aggregazione
come questi in programma: “Ritengo che questo sentimento di appartenenza debba radicarsi sempre di più.
Abbiamo nuovamente investito in questa direzione e ringrazio commercianti, associazioni, Consulta, Forum
e gli organizzatori che stanno collaborando ed hanno sposato questo territorio. Ci candidiamo ad essere
ancora una volta competitori, in particolare con il capoluogo Salerno per la sua notevole organizzazione, ma
esclusivamente puntando sulle nostre unicità e specificità come grande polo di attrazione”. Il Sindaco ha,
inoltre, confermato la volontà di realizzare in un’apposita area, che sarà individuata, un grande circo stabile
con scuola di formazione circense e, rivolgendosi anche al centro Aai, ha annunciato che “ci si avvia verso
la risoluzione del contenzioso e intendiamo candidarlo a divenire un grande centro per eventi culturali e di
ogni tipo”. “Non siamo subalterni a nessuno – ha aggiunto – e salvaguardiamo la nostra dignità ed il nostro
orgoglio in un Città che vanta tante eccellenze e virtuosità come l’Imu abbattuta, il trasporto urbano gratuito
ed un territorio sempre più pulito”.