PASSAGGIO DELLA STAFFETTA PER DIRE STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

L’Amministrazione Comunale di Pontecagnano Faiano ha aderito all’iniziativa della Staffetta di Donne contro la violenza promossa dall’Unione Donne Italiane in collaborazione con la commissione provinciale Pari Opportunità.

L’Anfora – simbolo dell’iniziativa – sarà accolta presso il Palazzo di Città il 23 febbraio a partire dalle ore 9.00.

Il sindaco Ernesto Sica invita tutte le donne e coloro che ribadiscono con forza il proprio NO alla violenza ad un momento di riflessione ed a proporre interventi ed azioni anche in questa Comunità. “Simbolo della Staffetta, che attraversa l’Italia passando di città in città, è un’anfora con due manici, portata da due donne. È nel gesto di “tenere insieme” il testimone che bisogna cogliere l’essenza ed il significato della manifestazione. La relazione, la solidarietà, la dignità delle Persona e della Donna sono alla base di ogni sano proposito per favorire un sempre migliore equilibrio, prima di tutto culturale, in materia di Pari Opportunità”.

Di seguito il programma dettagliato dell’iniziativa.

Ore 9.00: arrivo dell’Anfora presso il Palazzo di Città in Via M. Alfani. Apertura mostra artiste cittadine.
Ore 9.15: cerimonia di presentazione dell’iniziativa alla presenza del mondo scolastico, dell’associazionismo femminile e non del territorio e delle dirigenti donna dell’Ente.
Ore 10.00: momento di riflessione da parte dei convenuti con deposizione dei pensieri e delle considerazioni.
Ore 10.30: consegna da parte del Sindaco di un omaggio floreale alle presenti con un piccolo buffet realizzato dalle donne intervenute nel rispetto delle tradizioni locali.

L’Ufficio Stampa

Stefania Maffeo