Scuola Media “Picentia”: lunedì 14 maggio cerimonia di inizio lavori di ristrutturazione

Dopo 42 anni la Scuola Media “Picentia” verrà ristrutturata. Su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca, avranno inizio lunedì 14 maggio, alle ore 10.30, con una cerimonia organizzata dall’Amministrazione, i lavori per il plesso secondario di primo grado. L’intervento, totalmente finanziato, per un totale di 487 mila euro, dal Ministero delle Infrastrutture, prevede il rifacimento dell’intonaco esterno e la tinteggiatura delle facciate, cornicioni e frontalini; il ripristino del manto impermeabile di copertura; il rinforzo strutturale con fibre di carbonio dei pilastri circolari al piano terra; la realizzazione di un impianto di climatizzazione nell’atrio della scuola. I lavori verranno avviati dal lato della palestra per rendere subito disponibile l’ampio cortile per ospitare le manifestazioni estive.
“Come più volte ribadito, l’impegno dell’Amministrazione per garantire la massima sicurezza possibile e migliori condizioni ai nostri alunni viene prima di tutto. I lavori di ristrutturazione della Scuola Media ‘Picentia’ si inseriscono in un più ampio progetto teso a creare un grande polo scolastico, un grande villaggio della gioventù, in un’area che già ospita un centro sportivo, con un intervento che interesserà anche i plessi “Raggio di sole” e “Perlasca” che verranno uniti con nuovi spazi ludici, didattici ed un’area mensa per la scuola elementare. Abbiamo previsto anche una nuova viabilità e nuovi parcheggi e condivideremo ogni fase con le famiglie dei piccoli all’insegna della massima corresponsabilità” afferma il Primo Cittadino Ernesto Sica.

“La gara, che ha visto la partecipazione di 325 imprese, è stata avviata ed aggiudicata in soli 120 giorni, tempo record per il nostro Comune rispetto agli altri. Pertanto rivolgo un plauso ai tecnici dell’ufficio Lavori pubblici e ai responsabili dell’ufficio Gara considerati i tempi davvero ristretti che il Ministero aveva concesso per l’espletamento delle procedure. E’ con grande soddisfazione che si concretizza un progetto a favore di un plesso al quale sono particolarmente legato in quanto vi ho prestato servizio nel lontano 1975 come insegnante supplente. Già nel 1995, come Assessore alla Pubblica istruzione, portai inoltre a termine insieme al Comune la realizzazione dell’ascensore a favore della struttura. Oggi, dunque, con un contributo statale di 487 mila euro, a costi zero per l’Ente, ristrutturiamo l’intera scuola rendendola più sicura e dotandola anche di un impianto di climatizzazione. Ringrazio il Dirigente scolastico Raffaella Gaeta che mi ha sempre spronato affinché si potesse giungere a questo piano. L’intervento in questione, inoltre, rappresenta l’inizio della realizzazione di un grande polo scolastico tra via Toscana e via Liguria che interesserà le scuole materna, elementare e media con una popolazione di oltre 1300 alunni” ribadisce il Vice Sindaco ed Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca.