Sicurezza e decoro della fascia costiera: ecco il piano per l’estate 2010

Con l’approssimarsi della stagione estiva, l’Amministrazione, con in testa il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore alla Fascia costiera, Romeo Giraulo, ha predisposto una serie di interventi di manutenzione, bonifica e sicurezza per la litoranea. Tra le priorità figurano:

integrazione dell’impianto di pubblica illuminazione esistente con la sostituzione dei pali che nel tempo sono stati abbattuti;

arretramento e messa in sicurezza delle recinzioni sporgenti sul lato nord del lungomare con conseguente messa in sicurezza del piano stradale e ripristino delle situazioni di degrado che contribuiscono a trasmettere un’immagine di trascuratezza ed abbandono offendendo la dignità ed il decoro della zona;

controllo delle porte tagliafuoco e di sicurezza di confine degli stabilimenti balneari;

realizzazione ed installazione di rampe per la discesa a mare sulle spiagge libere, a norma per diversamente abili e per il transito di carrozzine per bambini. Installazione torrette per avvistamenti e monitoraggio eventuali naufraghi con personale abilitato ed idoneo al soccorso in mare e posizionamento di due presidi di ambulanze per il pronto intervento e soccorso sulla fascia costiera;

controlli e regolamentazione delle autorizzazioni per i locali che emettono inquinamento acustico e dei parcheggi per attività quali discoteche, pub e ristoranti;

controllo del territorio e, più specificamente, nel tratto di litoranea sottoposto a sversamenti abusivi attraverso l’intensificazione della raccolta differenziata;

potenziamento della viabilità con segnaletica orizzontale per i passaggi pedonali di concerto con gli uffici preposti della Provincia.

“Si tratta di interventi che mirano ad un potenziamento della sicurezza e al ripristino di condizioni di decoro sul nostro litorale. A questi va aggiunto l’accordo di reciprocità che abbiamo stipulato con altri comuni limitrofi per un progetto di barriere frangiflutti in grado di contrastare il fenomeno dell’erosione costiera” è il commento dell’Assessore Romeo Giraulo.

L’Ufficio Stampa