Slow Wine 2012, martedì la presentazione della prestigiosa guida all’ex tabacchificio Centola

Martedì 13 dicembre (ore 18) si terrà il penultimo appuntamento della rassegna enogastronomica “Centola Wine Art” in programma nella splendida cornice del’ex tabacchificio Centola (alle spalle del Municipio) con la presentazione della guida “Slow Wine 2012”, a cura delle condotte Slow Food di Salerno e Monti Picentini e dell’Enoteca Provinciale di Salerno con il patrocinio dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica.
Prosegue, dunque, il viaggio tra le cantine del salernitano. Un vero patrimonio a cui l’Amministrazione ha voluto dedicare una serie di appuntamenti affiancati ad incontri con noti chef, quali Don Alfonso Iaccarino ed Heinz Beck. Un excursus che ha interessato gli addetti ai lavori, ma soprattutto la gente comune che nei giorni scorsi ha affollato l’ex tabacchificio Centola. Martedì prossimo sarà il vino il vero ed unico protagonista della rassegna enogastronomica.
Si parlerà di questo straordinario prodotto della terra con Ferdinando Cappuccio (presidente enoteca provinciale); Patrizia Della Monica (Slow Food Monti Picentini); Luciano Pignataro (coordinatore campano Slow Food) ed il Sindaco Sica. Coordinerà gli interventi Sergio Galzigna, Slow Food Salerno. Un evento che coinvolgerà le aziende vitivinicole salernitane: San Giovanni; Marisa Cuomo; Casa di Baal; Terra di Vento; Viticoltori De Conciliis; Le Vigne di Raito; Mila Vuolo; Tiziana Marino; Montevetrano; Case Bianche; Reale; San Francesco; Apicella; Monte di Grazia e San Salvatore 1988.
“Centola Wine Art” si chiuderà giovedì 15 dicembre (ore 17) con Salvatore De Riso, rinomato pasticcere della Costiera Amalfitana. Sarà a Pontecagnano per presentare la sua ultima pubblicazione culinaria “Dolci in famiglia”. La serata sarà deliziata da degustazioni de “I vini del cavaliere” di Giovanni Di Cuomo di Paestum.