Test pugliese per il Pontecagnano Femminile che domenica affronta in amichevole la Focus Foggia

annalisa-belviso-pontecagnanoContinua su ritmi incessanti la preparazione del Pontecagnano Femminile in vista del campionato regionale di serie C. Analizzando le imprescindibili difficoltà e tortuosità di percorso si registrano indicazioni tutto sommato positive dopo l’amichevole di Morcone contro il Vesevus Trecase. La sfida, che ha visto prevalere il Vesevus (3-1), è comunque servita come propellente e tonico per affinare i meccanismi di squadra, comprensibilmente ancora non al meglio. L’età media molto bassa della rosa picentina, caratteristica unita ai tanti volti nuovi giunti questa stagione, richiedono la dovuta pazienza, con la normale consapevolezza di dover pagare come scotto iniziale l’inevitabile dazio che comportano l’inesperienza e un rinnovamento apportato per almeno due terzi dell’attuale organico. L’undici di Saggese è apparso molto concreto nella costruzione della manovra, trovando già una buona intesa all’interno del rettangolo di gioco.

Nel frattempo, domenica pomeriggio, il Pontecagnano sarà di scena nel cuore della Daunia, ad Anzano di Puglia, dove al ‘Comunale’ affronterà in un test amichevole la Focus Foggia, squadra nata nel 2003 che milita nel campionato di C pugliese. “Giocare contro la Focus è un grande privilegio per noi”, ha affermato il capitano nerazzurro Annalisa Belviso (nella foto). “I rapporti con la società di Nico Palatella sono ottimi e siamo contenti di poterci confrontare con una squadra che in Puglia si è caratterizzata per il bel gioco espresso. Per noi sarà un test importante, che ci consentirà di capire a quale ruolo possiamo ambire nel prossimo campionato”.